RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

CATEGORIA

Scadrà alla fine del 2019 la proroga dell’agevolazione fiscale per gli interventi sul risparmio energetico “qualificato” degli edifici, che consente di detrarre dall’irpef o dall’ires il 65% delle spese sostenute.

Gli interventi devono essere eseguiti su edifici esistenti, su parti di edifici esistenti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali.

Questi devono essere detenuti in base ad un titolo idoneo che può essere la proprietà o la nudà proprietà, un diritto reale o un contratto di locazione, o di comodato.

Back to Top